Blog

Scrub corpo, per una pelle morbida e levigata

Scrub, il segreto per una pelle morbida e liscia come seta

Lo scrub è un trattamento di bellezza impiegato fin dall’Antichità per conferire alla pelle un aspetto più luminoso e levigato. Si può fare comodamente a casa propria ed è parte integrante di un rituale di benessere che ha lo scopo di “rigenerare” e rinvigorire la pelle.

Scrub: come funziona

Come agisce lo scrub? In maniera piuttosto semplice: si tratta di un’esfoliazione superficiale di tipo meccanico, che ha lo scopo di rimuovere le cellule morte e stimolare la pelle a rigenerarsi naturalmente. A differenza dei peeling, che agiscono a livello più profondo e si basano su un’azione di tipo chimico, lo scrub – che letteralmente significa “strofinare”- svolge un’azione limitata agli strati più superficiali dell’epidermide, dove si depositano le cellule morte che “soffocano” la cute e la ingrigiscono.

La differenza tra il “prima” e il “dopo” è immediata: la pelle, libera da cellule morte, impurità e ispessimenti, è più morbida, levigata… come “nuova”.

Guanto Corpo Longé per uno scrub delicato “Home SPA”

Guanto corpo longé scrubIl consiglio è di ritagliarsi qualche minuto tutto per sé per trasformare questo gesto di bellezza in un trattamento degno delle migliori SPA! Dopo aver inumidito la pelle, per rendere più delicato il trattamento, passate il Guanto Corpo Longé in maniera uniforme su tutto il corpo, insistendo sulle zone più ispessite come gomiti, talloni, ginocchia, quindi sciacquate con cura alternando getti tiepidi e freddi, per stimolare il microcircolo.

Asciugate tamponando, senza sfregare la pelle, e applicate un idratante: potete scegliere tra Longé Idra se la pelle è normale o Longé Plus, se la cute è tendenzialmente molto secca e ispessita.

Dopo il trattamento, la pelle sarà morbida, liscia e luminosa!

La periodicità è importante!

Lo scrub è un trattamento da fare con costanza durante tutto l’anno, in genere 1-2 volte alla settimana, ma che non può mancare dalla nostra to do list nei cambi di stagione, per “risvegliare” la pelle e in vista dell’estate, e in prossimità dell’estate per preparare la pelle al sole.